Il Piemonte protagonista allo Slow Wine Tour in U.S.A.

Il consorzio di promozione I Vini del Piemonte e Slow Wine di nuovo insieme per presentare il meglio dell’enologia italiana e piemontese negli Stati Uniti.


Dal 27 febbraio al 7 marzo 2018 I Vini del Piemonte prenderà parte per terzo anno consecutivo al tour promozionale negli Stati Uniti organizzato da Slow Wine: il consorzio di promozione rappresenterà il Piemonte come regione ospite nell’ambito di questo evento, che costituisce l’iniziativa di maggior successo fra quelle organizzate da Slow Food nel mondo.

Gli U.S.A. si confermano i primi consumatori di vino al mondo, con quasi 32 milioni di ettolitri bevuti nel 2016 (Fonte: OIV – Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino)e l’Italia, con una quota di mercato complessiva del 32,4%, pari a oltre 2,5 milioni di ettolitri, rimane il principale fornitore di vino in questo mercato di primaria importanza (Fonte: UN Comtrade).

Lo Slow Wine Tour toccherà diverse città statunitensi: si parte il 27 febbraio da Atlanta (Georgia) – principale novità di quest’edizione –, si prosegue il 1 marzo a New York, il 5 marzo a Houston (Texas), per concludersi il 7 marzo a San Francisco (California). Ogni tappa prevede l’incontro con qualificati operatori del settore (importatori, ristoratori, sommelier, giornalisti e wine blogger) e la tappa di New York avrà anche una sessione riservata al pubblico.

Accanto alle cantine italiane selezionate dalla prestigiosa guida Slow Wine, gli operatori del settore e i wine-lovers americani potranno incontrare i produttori del consorzio di promozione I Vini del Piemonte, che presenteranno una selezione di vini piemontesi, sempre molto apprezzati negli States, dove la nostra regione ha raggiunto i 200 milioni di Euro di esportazioni.

Le varie tappe daranno modo ai produttori di confrontarsi con realtà diverse, dalla cosmopolita New York, che lo scorso anno ha accolto oltre 1.700 partecipanti, a Houston, piazza potenzialmente molto interessante con una ristorazione di livello e consumatori desiderosi di conoscere i protagonisti dell’Italia del vino. La novità assoluta di quest’edizione sarà la tappa di Atlanta, città con uno sviluppo economico sostenuto, che sarà probabilmente sponsorizzata dall’ICE. Il gran finale sarà a San Francisco, che costituisce una realtà decisamente affermata per vini italiani.